COMUNICAZIONE PRESENZA AMIANTO DI ORIGINE ANTROPICA AI SENSI DELL’ ART.9_L.R. 30/2008

Comunicato della Regione Piemonte
Direzione Ambiente, Governo e Tutela del Territorio
Settore Servizi Ambientali

A tutte le Amministrazioni Comunali Piemontesi:

“L’art. 9 della L.R. 30/2008 prevede che i soggetti pubblici e i privati proprietari di edifici, impianti, luoghi, mezzi di trasporto, manufatti e materiali con presenza di amianto o di materiali contenenti amianto comunichino tale presenza all’ASL competente per territorio.

Ai sensi del citato articolo, nonché in attuazione del Piano Regionale Amianto 2016-2020 approvato con D.C.R. 1 marzo 2016, n. 124-7279, con D.G.R. n. 58-4532 del 29.12.2016 – pubblicata sul supplemento ordinario n. 1 al Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 4 del 26 gennaio 2017 e nella sezione Ambiente del sito istituzionale di Regione Piemonte – sono state definite le modalità di comunicazione dei dati relativi alla presenza di amianto.

Si invitano i Comuni a dare evidenza dei contenuti della D.G.R. n. 58-4532 del 29.12.2016, al fine di stimolare la comunicazione dei dati relativi alla presenza di amianto tramite la specifica scheda scaricabile on-line.

Si segnala inoltre che, in base a quanto indicato dalla citata D.G.R. n. 58-4532 del 29.12.2016, le Amministrazioni Comunali sono invitate ad effettuare la comunicazione della presenza di amianto, per gli edifici di proprietà, entro 12 mesi dalla pubblicazione del provvedimento stesso sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte”.