Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino
Regione Piemonte

Medici di Medicina Generale alla Cascina Bossatis

Medici di Medicina Generale alla Cascina Bossatis

A partire dal 2 giugno 2007 i medici di base e pediatri che operano in Volvera, per rispondere alla necessità di migliorare la fruibilità dei servizi previsti dalle Convenzioni che regola il loro rapporto con il Servizio Sanitario Nazionale, esercitano la loro attività con le modalità della “medicina di gruppo”.

Il gruppo è costituito dai “medici di medicina generale” Patrizia Besso, Franco Bognier, Marco Cannellone, Anna Puccio, Alfonso Tudisco e dai “pediatri di libera scelta” Tito Borello e Claudia Ballestrero.

Lo studio medico associato ha sede nei nuovi ambulatori realizzati dal Comune nella ex cascina Bossatis in Via Ponsati, 69 – Tel: 011.9853200.

La “carta dei servizi”definita dai medici del gruppo regola il funzionamento del centro e lo svolgimento delle diverse attività con le modalità di seguito indicate.

Apertura Ambulatori
Ambulatori aperti per otto/nove ore al giorno e segreteria disponibile per sei ore al giorno. Fermo restando che il Vostro medico di riferimento è e rimane quello da cui siete iscritti, qualora per urgenze cliniche o burocratiche siate impossibilitati a contattare il Vostro medico nel suo orario di studio, potrete rivolgervi per visita o ricettazione ad uno degli altri componenti il Gruppo.

Attività di Segreteria
Per sei ore al giorno, che consentirà ai pazienti di evitare code ed inutili attese per il disbrigo delle formalità burocratiche (ricettazione, prenotazione visite, controllo esami). Al riguardo, si ricorda ai pazienti che l’efficazia del servizio è direttamente proporzionale alla chiarezza delle richieste effettuate: se vi servono dei farmaci, devono essere forniti alla segreteria nome, dosaggio (es. enalapril 20 mg. compresse, nimesulide 100 mg. bustine e via dicendo), numero di scatole in modo corretto; se vi servono visite specialistiche di controllo, portate il referto in cui sono elencati; se dovete far controllare esami, potete lasciarli alla segreteria che li farà controllare al vostro Medico con tempestività e vi comunicherà l’esito positivo o vi dirà di attendere per passare a colloqui col Medico stesso.
Non dimenticate mai di portare con Voi la tessera sanitaria ed ogni esenzione di cui siate in possesso: l’assenza di questi documenti può inficiare l’efficienza del servizio.

Visite su prenotazione
E’ un’indicazione prioritaria della convenzione tra SSN e Medici di Medicina Generale e mira ad evitarvi inutili attese in ambulatorio.
Questo tipo di gestione dell’attività ambulatoriale dovrà essere prevalente in un tempo massimo di due mesi e consentirà l’accesso di 4/5 persone all’ora allo studio del proprio medico previa prenotazione con la segreteria, telefonicamente al n. 011.9853200 o direttamente in ambulatorio negli orari di segreteria.
Saranno comunque garantiti accessi fuori prenotazione per casi urgenti ed in tal senzo Si ricorda che l’urgenza deve essere tale e non un’affezione di modesta entità che possa agevolmente essere controllata uno o due giorni dopo. Gli orari devono essere rispettati, per cui non saranno ammessi a visita coloro i quali si presentassero negli ultimi 20 minuti di ambulatorio del loro medico.

Visite domiciliari
Salvo diversa indicazione, le visite domiciliari – da richiedere, si ricorda, in caso di intrasportabilità dell’interessato – saranno esercite da ogni componente del gruppo secondo le proprie vecchie modalità, nel rispetto della normativa che prevede la effettuazione della richiesta entro le ore 10.00 per garantire l’effettuazione in giornata della visita. Visite richieste dolo le ore 10.00 potranno essere effettuate entro le ore 12.00 del giorno successivo. Si ricorda che la presenza del telefono in studio potrà favorire il contatto col medico ed evitare chiamate a domicilio affrettate o inutili.

Rapporti con gli informatori Medico Scientifici
I Signori Informatori saranno ricevuti in orario periambulatoriale, previa prenotazione in segreteria, in numero quotidiano variabile a discrezione dei singoli Medici, con un numero di passaggi annui pari a tre interviste per azienda, indipendentemente dal numero di linee. Non si ricevono i Capi Area.