Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino
Seguici su:
Regione Piemonte
Seleziona una pagina

In occasione delle consultazioni europee indette per i giorni 8 e 9 giugno 2024, gli elettori temporaneamente domiciliati, per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della predetta consultazione elettorale, in un comune italiano situato in una Regione diversa da quella in cui si trova il Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti potranno esprimere il proprio voto presso il Comune di temporaneo domicilio (se lo stesso appartiene alla medesima Circoscrizione elettorale) o presso il Comune capoluogo della Regione di domicilio (se la stessa fa parte di una diversa circoscrizione), formulando apposita domanda al Comune di iscrizione nelle liste elettorali utilizzando preferibilmente l’apposito modulo disponibile sul sito web comunale.
L’elettore potrà richiedere di votare per le sole consultazioni europee, entro il 35° giorno antecedente il voto (domenica 5 maggio 2024).
La richiesta potrà essere revocata entro e non oltre il 25° giorno antecedente il voto (mercoledì 15 maggio 2024).
Alla dichiarazione dovrà essere allegato copia di un documento d’identità in corso di validità; copia della tessera elettorale personale e certificazione o altra documentazione attestante l’iscrizione presso l’istituzione scolastica, universitaria o formativa.
Nella domanda potrà essere indicato anche un indirizzo di posta elettronica, al fine di consentire ogni comunicazione e di poter eventuale ricevere, ove il Comune competente così ritenesse, l’attestato di ammissione al voto in modalità telematica entro il quinto giorno antecedente il voto (martedì 4 giugno 2024).

Modello di domanda