Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino
Regione Piemonte

Servizi ai cittadini

Autenticazione degli atti di Vendita di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi

Scheda:

Autenticazione degli atti di Vendita di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi

A seguito del D.L. 4/7/2006 n. 223, l'autentica notarile non è più obbligatoria per gli atti di vendita aventi ad oggetto i beni mobili registrati (autoveicoli, motoveicoli e rimorchi). Sono autorizzati ad autenticare le firme degli atti sopra evidenziati, anche gli Uffici Comunali. Cosa deve fare il cittadino? - La sottoscrizione deve essere resa dall'interessato in presenza del funzionario comunale il quale dovrà accertare l'identità del dichiarante a mezzo di un documento di identità/riconoscimento in corso di validità, oppure mediante altre forme previste dalla legge (conoscenza diretta, mediante testimoni). Le modalità di riconoscimento del sottoscittore devono essere riportate nell'atto di autentica. - Il funzionario che esegue l'autenticazione deve indicare la data ed il luogo in cui avviene l'autentica, il proprio nome e cognome, nonchè apporre la propria firma leggibile e per esteso ed il proprio timbro recante nome e cognome e l'indicazione dell'ufficio Comunale. L'atto di vendita sarà redatto sul retro del certificato di proprietà nel riquadro T utilizzando lo spazio già previsto per l'autentica notarile. Qualora l'atto di vendita non venga redatto sul certificato di proprietà, la firma autenticata deve essere apposta dal venditore e dall'acquirente ed entrambe devono essere autenticate. Qualora il venditore sia nel regime di comunione dai beni sarà necessario far apporre ed autenticare la firma del coniuge. Se il venditore ricade invece sotto il regime di separazione dei beni è consigliabile fornirsi di estratto di matrimonio riportante il suddetto regime da esibere eventualmente agli uffici competenti alla registrazione della vendita. Costo: L'art. 7, precisa che l'autentica deve essere eseguita gratuitamente, tranne i previsti diritti di segreteria. Pertanto l'autentica di firme non dovrà prevedere nessun costo o rimborso spese per il Comune. Si applicheranno soltanto l'imposta di bollo (Euro 16,00)ed il diritto di segreteria (0,52). Le suddette autenticazioni ed eventuali chiarimenti possono essere richiesti all'Ufficio anagrafe. Ufficio competente: Ufficio Anagrafe Dove: Piano terreno del Comune - Via Ponsati, 34