Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino
Regione Piemonte

Denuncia di inizio attività

Scheda:

 Denuncia di inizio attività

COSA Sono realizzabili mediante Denuncia di Inizio Attività le varianti a permessi di costruire che non incidono sui parametri urbanistici e sulle volumetrie, che non modificano la destinazione d'uso e la categoria edilizia, non alterano la sagoma dell'edificio e non violano le eventuali prescrizioni contenute nel permesso di costruire. Ai fini dell'attività di vigilanza urbanistica ed edilizia, nonché ai fini del rilascio del certificato di agibilità, tali denunce di inizio attività costituiscono parte integrante del procedimento relativo al permesso di costruzione dell'intervento principale e possono essere presentate prima della dichiarazione di ultimazione dei lavori. In alternativa al permesso di costruire, possono essere realizzati mediante Denuncia di Inizio Attività: a) gli interventi di ristrutturazione di cui all'articolo 10, comma 1, lettera c) del D.P.R. 06.06.2001 n.380 e s.m.i.; b) gli interventi di nuova costruzione o di ristrutturazione urbanistica qualora siano disciplinati da piani attuativi comunque denominati, ivi compresi gli accordi negoziali aventi valore di piano attuativo, che contengano precise disposizioni plano-volumetriche, tipologiche, formali e costruttive, la cui sussistenza sia stata esplicitamente dichiarata dal competente organo comunale in sede di approvazione degli stessi piani o di ricognizione di quelli vigenti; c) gli interventi di nuova costruzione qualora siano in diretta esecuzione di strumenti urbanistici generali recanti precise disposizioni plano-volumetriche. CHI Proprietario dell'immobile, o a chi abbia titolo per richiederlo COME Il proprietario dell'immobile o chi abbia titolo per presentare la Denuncia di Inizio Attività, almeno trenta giorni prima dell'effettivo inizio dei lavori, presenta allo Sportello unico la Denuncia, accompagnata da una dettagliata relazione a firma di un progettista abilitato e dagli opportuni elaborati progettuali, che asseveri la conformità delle opere da realizzare agli strumenti urbanistici approvati (e non in contrasto con quelli adottati), ai regolamenti edilizi vigenti, nonché il rispetto delle norme di sicurezza e di quelle igienico-sanitarie. DOVE Presso la segreteria dell'Area tecnica - via Ponsati n. 34 Per informazioni rivolgersi allo Sportello Unico per l'edilizia negli orari di ricevimento pubblico Fax 0119850655 - Mail: ediliziaprivata@comune.volvera.to.it QUANDO La Denuncia di Inizio Attività deve essere presentata almeno 30 giorni prima dell'effettivo inizio dei lavori. COSTI Versamento diritti di segreteria come da Deliberazione G.C. n. 39 del 07/03/2012. Gli oneri relativi al contributo di costruzione saranno determinati in relazione al tipo di intervento ed alla sua destinazione, secondo le tariffe in vigore. SANZIONI La mancata presentazione della Denuncia comporta l'applicazione della sanzione pari a 516 euro. NORME D.P.R. 06.06.2001 n.380 e s.m.i., "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia". MODULI Compila la modulistica on - line sul portale MUDE PIEMONTE
Allegati: MUDE PIEMONTE modulistica on-line