Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino
Regione Piemonte

Permesso di costruire

Scheda:

Permesso di costruire

COSA Costituiscono interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio e sono subordinati a Permesso di costruire: a) gli interventi di nuova costruzione; b) gli interventi di ristrutturazione urbanistica; c) gli interventi di ristrutturazione edilizia che portino ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente e che comportino aumento di unità immobiliari, modifiche del volume, della sagoma, dei prospetti o delle superfici, ovvero che, limitatamente agli immobili compresi nelle zone omogenee A, comportino mutamenti della destinazione d'uso. CHI Proprietario dell'immobile, o a chi abbia titolo per richiederlo. COME Per ottenere il Permesso di costruire occorre presentare la domanda, in carta bollata, sottoscritta da uno dei soggetti legittimati ai sensi dell'articolo 11 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.; l'istanza va presentata allo Sportello unico dell'edilizia, corredata da un'attestazione concernente il titolo di legittimazione, dagli elaborati progettuali richiesti, e quando ne ricorrano i presupposti, dagli altri documenti previsti dalla parte II dello stesso D.P.R. 380/2001. La domanda è accompagnata da una dichiarazione del progettista abilitato che asseveri la conformità del progetto agli strumenti urbanistici approvati ed adottati, ai regolamenti edilizi vigenti, ed alle altre normative di settore aventi incidenza sulla disciplina dell'attività' edilizia e, in particolare, alle norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, nonché relative all'efficienza energetica - nel caso in cui la verifica in ordine a tale conformità non comporti valutazioni tecnico-discrezionali. DOVE Presso la Segreteria dell'Area Tecnica - Via Ponsati n. 34 Per informazioni recarsi presso lo Sportello Unico per l'Edilizia negli orari di ricevimento pubblico Fax 0119850655 - Mail: ediliziaprivata@comune.volvera.to.it QUANDO Il procedimento si conclude con l'adozione del provvedimento finale entro il termine di sessanta giorni dalla presentazione della domanda.Il procedimento può essere interrotto ai sensi dell'articolo 20, commi 4 e 5 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i., e il termine per la conclusione del procedimento ricomincia a decorrere dalla data di ricezione della documentazione richiesta. COSTI Numero 1 marca da bollo da €.16,00 (da apporre sulla domanda) Numero 1 marca da bollo da €.16,00 (da apporre sul Permesso) Versamento diritti di segreteria come da Deliberazione C.C. n. 33 del 18/06/2013. Gli oneri relativi al contributo di costruzione saranno determinati in relazione al tipo di intervento ed alla sua destinazione, secondo le tariffe in vigore. NORME D.P.R. 06.06.2001 n. 380 e s.m.i., "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia".