Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino
Regione Piemonte
Seleziona una pagina

Amministrazione trasparente

Attività e procedimenti - Tipologie di procedimento TRIBUTI: Ravvedimento operoso imposte e tributi
Descrizione

Ravvedimento operoso imposte e tributi

NOME PROCEDIMENTO RAVVEDIMENTO OPEROSO IN MATERIA DI IMPOSTE E TRIBUTI COMUNALI Responsabile Servizi Finanziari - Dott. Roberto Fiore ANNUNZIATA Referenti: Geom. Antonello Francesco CAVAGLIÀ, Dott.ssa Nadia BATTAGLIOTTI COSA Il procedimento permette ai contribuenti di versare l'imposta non versata entro la scadenza prevista dalle norme di riferimento pagando l'imposta dovuta e non versata maggiorata delle sanzioni ed interessi, calcolati con percentuali inferiori rispetto a quelle che sarebbero applicate in caso di emissione di avvisi di liquidazione da parte dell'Ufficio Tributi. Le imposte che possono essere oggetto di ravvedimento sono l'I.C.I., e l'I.M.U.. CHI I contribuenti soggetti passivi delle imposte di competenza del Comune di Volvera (TO). COME Il contribuente, ai fini del ravvedimento operoso dovrà compilare apposita modulistica predisposta dall'Ufficio Tributi. La modulistica e gli uffici comunali forniscono le indicazioni operative sia per le modalità di versamento sia per determinare l'importo dovuto, comprensivo delle sanzioni ed interessi calcolati in misura ridotta. DOVE Comune di Volvera (TO) - Ufficio Tributi: Via Ponsati n. 34, 10064 - Volvera (TO) Tel. 011/985.72.00 - fax 011/985.06.55 e-mail: roberto.annunziata@comune.volvera.to.it tributi@comune.volvera.to.it nadia.battagliotti@comune.volvera.to.it QUANDO I termini entro i quali avvalersi del ravvedimento operoso possono essere così riassunti: - mancato pagamento di acconto e / o saldo: entro 30 giorni dalla scadenza prevista; - mancato pagamento di acconto e / o saldo: entro il termine di presentazione della dichiarazione per l'anno di riferimento; - infedele dichiarazione che ha comportato un parziale versamento: entro il termine di presentazione della dichiarazione per l'anno di riferimento; - omessa dichiarazione: entro novanta giorni o un anno dalla scadenza prevista (varia la percentuale di applicazione delle sanzioni). COSTI Nessuno. NORME D. Lgs. n. 504/1992 e s. m. e i.. Articolo 13 del Decreto Legge n. 201/2011, convertito, con modificazioni, dalla L. n. 214/2011, e disciplinata dal citato articolo 13, oltreché dagli articoli 8 e 9 del D. Lgs., n. 23/2011. D. Lgs. n. 471/1997 e s. m. e i.. D. Lgs. n. 472/1997 e s. m. e i..